Pane farcito o pane cunzato… Tanti sono i modi per chiamare lo stesso piatto, semplice e rustico, che onora alla perfezione la radice indoeuropea (“pa”, nutrimento) della parola “pane”.

Tempi di preparazione: 20 minuti
Difficoltà: Facile 
Dosi per: 4 Persone

Ingredienti:

  • 1 filone di pane
  • 3 pomodori maturi
  • 1 cipolla
  • 2 o 3 coste di sedano bianco
  • qualche filetto di alici sott’olio
  • qualche foglia di basilico
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione:
La premessa è che il pane farcito può essere preparato nei modi più svariati, con gli ingredienti che preferiamo. Noi abbiamo scelto una versione estiva, semplice e facilmente realizzabile.
Tagliamo a metà il filone di pane e sfreghiamolo con l’aglio, condendolo poi con olio sale e pepe.

Dopo qualche minuto per lasciare che l’olio imbeva il pane, copriamo la parte inferiore del filone del pane con delle fettine di pomodoro, ponendovi sopra il sedano tagliato a pezzetti e la cipolla cruda tagliata ad anelli.

Leggi anche: Abbinamento | Riso con melanzane e Catarratto di Mazara


Disponiamo poi (stesi o arrotolati) i filetti di alici e completiamo il panino con qualche foglia di basilico. Condiamo con un altro po’ di olio e una presa di sale, richiudiamo il pane e teniamolo sotto un peso fino ad momento di servire, dopo averlo tagliato a pezzi.

Abbinamento:
Come abbinamento abbiamo scelto una Ribolla spumantizzata della cantina friulana Pitars. La scelta è ricaduta su un vino fresco, minerale, abbastanza secco e dal perlage fine. L’ideale accompagnamento di aperitivi estivi.